timore

Ascoltare:
 [tiˈmore]


Forme flesse di 'timore' (nm): pl: timori

WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
timore ‹ti·mó·re› s.m.
  1. Lo stato d’animo ansioso o sospettoso di chi considera la possibilità di un evento dannoso, doloroso o comunque spiacevole: aver l’animo diviso tra la speranza e il t. il t. della morte talvolta (spec. al pl.), con riferimento alle cause che lo determinano: i tuoi t. si sono rivelati infondati
    iperb. Preoccupazione di essere indiscreto o di far cosa sgradevole: aver t. di disturbare, di annoiare
    T. panico, senso di sgomento che gli antichi attribuivano alla presenza del dio Pan.
  2. Sentimento di soggezione o di rispetto timoroso: aver t. dei superiori
    T. di Dio, la reverenza dovuta a Dio
    T. reverenziale, quello che si prova verso persone che hanno una posizione superiore alla nostra.

'timore' si trova anche in questi elementi:

Discussioni del forum nel cui titolo è presente la parola 'timore':

In altre lingue: Spagnolo | Francese | Portoghese | Tedesco | Olandese | Svedese | Polacco | Rumeno | Ceco | Greco | Turco | Cinese | Giapponese | Coreano | Arabo | Inglese

Pubblicità
Pubblicità

Segnala una pubblicità inappropriata.