soglia

Ascoltare:
 [ˈsɔʎʎa]


Forme flesse di 'soglia' (nf): pl: soglie
Dal verbo solere: (⇒ coniugare)
soglia è:
1° persona singolare del congiuntivo presente
2° persona singolare del congiuntivo presente
3° persona singolare del congiuntivo presente

WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
soglia ‹sò·glia› s.f.
  1. Piano che unisce al livello del pavimento gli stipiti di un vano d’ingresso
    estens. Limite della porta o dell’ingresso: fermarsi sulla s.
  2. fig. Momento iniziale di un’età o di una stagione: siamo alle s. dell’inverno.
  3. Nell’uso scientifico, il valore minimo che un determinato agente deve raggiungere perché si produca un certo effetto: s. della sensibilità, della coscienza.

WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
solere ‹so·lé·re› v.tr. (ind. pres. sòglio, suòli, suòle, sogliàmo, soléte, sògliono; pass. rem. soléi o solètti, solésti, ecc.; cong. pres. sòglia, ecc.; p.pass. sòlito; com. soltanto nelle forme semplici dell’indicativo, escluso il futuro, e meno spesso nelle forme semplici del congiuntivo e nell’infinito pres.; negli altri tempi è spesso sostituito dalla loc. essere solito)
    ~ Avere la consuetudine, l’abitudine di fare qcs. (seguito dall’inf.): suole andare in chiesa tutte le domeniche
    Come si suol dire (o come suol dirsi), come si dice di solito.

'soglia' si trova anche in questi elementi:
Pubblicità
Pubblicità

Segnala una pubblicità inappropriata.