primo

Ascoltare:
 [ˈprimo]


Forme flesse di 'primo' (n): pl: primi
Forme flesse di 'primo' (adj): f: prima, mpl: primi, fpl: prime

WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
primo ‹prì·mo› agg.
  1. Che, in una serie o in una classifica, occupa il posto corrispondente al numero uno o, più genrc., all’inizio: la p. pagina del giornale la p. strada a destra il p. giorno di scuola
    (LING). P. persona, quella che parla o scrive, e il relativo segnale morfologico: parlare, narrare in p. persona romanzo in p. persona
    (DIR). In p. grado, nella prima delle fasi di un giudizio processuale: condannare in p. grado
    (DIR). Di p. grado, relativo alla prima fase del giudizio processuale: sentenza di p. grado (MED). di minimo livello: ustioni di p. grado
    (EDIL). P. piano, quello che, in un edificio, è situato immediatamente sopra il piano terreno; (FOT/CINEM)., vedi piano2
    In p. luogo, per prima cosa, innanzitutto: in p. luogo devi imparare l’inglese.
  2. Riconducibile ai concetti di ‘massima validità’ o di ‘maggiore importanza’, o anche di ‘vertice di una gerarchia’: il mio p. obiettivo è di finire l’università entro l’anno la salute è il p. bene
    (POL). P. cittadino, il sindaco
    P. ministro, il presidente del consiglio o il premier
    Di prim’ordine, molto valido o importante, eccellente: un uomo di prim’ordine un’accoglienza di prim’ordine
    Della p. ora, delle origini: un futurista della p. ora.
  3. Necessario, fondamentale, primario: causa p.
    Al contrario, provvisorio: si tratta solo di un p. abbozzo
    Materie p., quelle fondamentali per le lavorazioni industriali
    Essere alle p. armi, inesperto, e quindi timido o incerto.
  4. Minuto p. (o un primo s.m.), unità di misura del tempo corrispondente alla 60a parte dell’ora.
  5. (MAT). Numeri p., numeri interi naturali che sono divisibili soltanto per sé stessi e per l’unità
    (GEOM). Unità di misura degli angoli, pari a un sessantesimo di grado.
  6. Come s.m., la persona che apre una successione, serie o classificazione: siamo giunti tra i p. il p. a sinistra è mio padre.
  7. Come s.m., la portata di apertura del pranzo e della cena: scegliere, saltare il p.
  8. Come s.m., il giorno d’inizio di una settimana, di un mese, di un anno: il p. di agosto partirò per le ferie il p. dell’anno
    al pl. Gli anni d’inizio di un secolo: sui primi dell’Ottocento.
  9. Come avv., per prima cosa, prendendo a elencare alcune cose in ordine di importanza: p., ricordati di salutare quando entri...

'primo' si trova anche in questi elementi:
Pubblicità
Pubblicità

Segnala una pubblicità inappropriata.