portare

Ascoltare:
 [porˈtare]



WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
portare ‹por·tà·re› v.tr. (pòrto, ecc.)
  1. Spostare un oggetto da un luogo a un altro: p. le valigie alla stazione p. l’auto dal meccanico
    P. via qcs., togliere: portate via la macchina da qui (fig., sottrarre, rubare: mi hanno portato via il portafoglio)
    P. avanti, sviluppare: p. avanti un discorso
    P. in alto, procurare successo: le sue qualità lo porteranno molto in alto
    P. su, far crescere: la guerra ha portato su il prezzo del greggio.
  2. Reggere o tenere su di sé un oggetto o una persona, spec. durante uno spostamento: p. uno zaino sulla schiena p. in braccio un bambino
    Condurre, recare qcs. con sé: p. solo lo stretto necessario anche tr. pron.: si porta sempre la merenda
    P. i frutti, determinare un certo risultato, spec. positivo: il nostro lavoro ha portato i suoi frutti anche iron.: ecco i bei frutti che ha portato il tuo menefreghismo.
  3. Recare qcs. a qcn., far pervenire: può p. il conto? portami una tazza di caffè hanno portato un regalo ti hanno portato un mazzo di fiori
    Qual buon vento ti porta?, formula di benvenuto, talvolta scherz. o iron.
    P. aiuto, soccorso, assistenza, aiutare, soccorrere, assistere.
  4. Far giungere: porteranno il metano anche nel nostro quartiere
    P. acqua al proprio mulino, sfruttare qcs. per il proprio tornaconto senza badare alle conseguenze per gli altri
    P. a termine, terminare, concludere: ho portato a termine il mio romanzo.
  5. fig. Comunicare, riferire, trasmettere: p. un ordine, un messaggio
    Porgere, esprimere: ti porto i saluti di mio fratello
    P. a conoscenza, fare conoscere, rendere noto.
  6. Sostenere, reggere: l’asta che porta la bandiera.
  7. estens. Mettersi indosso; indossare: porta la giacca sempre sbottonata
    Usare abitualmente: p. gli occhiali
    Avere come taglia, come misura: porto la 50 di pantaloni
    Avere un determinato taglio di capelli o di barba: p. la barba lunga p. i capelli corti.
  8. fig. Tenere o muovere una parte del corpo in una data posizione: p. la testa alta prova a p. il busto in avanti.
  9. fig. Mostrare: porta ancora in volto i segni delle percosse.
  10. estens. Avere come nome: p. un nome illustre.
  11. Riferito a sentimenti, provare, sentire: l’affetto che ti porto p. rispetto per la vecchiaia
    P. pazienza, avere pazienza
    P. rancore a (o verso) qcn., provare risentimento nei suoi confronti.
  12. fig. Riferito ad argomentazioni, presentare, addurre: vi porto un paragone.
  13. Accompagnare, condurre: stasera ti porto a cena fuori.
  14. fig. Spingere, indurre: gli indizi ci hanno portato a questa conclusione
    Ridurre: i debiti lo porteranno alla rovina.
  15. Arrecare, generare: la vecchiaia porta tanti acciacchi p. fortuna, sfortuna.
  16. Di mezzo di trasporto, avere una determinata capacità di trasporto: questo camion porta 50 quintali la vettura può p. 5 passeggeri.
  17. Guidare, condurre: p. bene la motocicletta
    P. in porto, condurre a termine, a buon esito: p. in porto un affare, una trattativa.
  18. (MAT). Nelle operazioni aritmetiche, fare un riporto; riportare: 9 più 7 fa 16: scrivo 6 e porto 1.
  19. Come intr. (aus. avere), di mezzo di trasporto, condurre: la metro porta in centro
    Di vie di comunicazione, giungere: questa strada porta al Colosseo.
  20. portarsi v.intr. pron.
  21. intr. pron. Giungere, recarsi: si portarono sul luogo del disastro.
  22. intr. pron. Muoversi, spostarsi in una certa direzione, spec. di un veicolo: p. a sinistra.

'portare' si trova anche in questi elementi:
Pubblicità
Pubblicità

Segnala una pubblicità inappropriata.