distrazione

Ascoltare:
 [distratˈtsjone]


Forme flesse di 'distrazione' (nf): pl: distrazioni

WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
distrazione ‹di·stra·zió·ne› s.f.
  1. Assenza del pensiero dalla realtà oggettiva: l’ho fatto per d.
    Tendenza abituale a distrarsi
    Motivo che distrae da un’attività, da un’occupazione: studia poco perché ha troppe d.
    Svago, diversivo, divertimento: in città le d. non mancano.
  2. (MED). Distensione brusca di un tessuto muscolare o tendineo.
  3. (ECON). Storno, detrazione (di denaro, di beni).

'distrazione' si trova anche in questi elementi:

Discussioni del forum nel cui titolo è presente la parola 'distrazione':

In altre lingue: Spagnolo | Francese | Portoghese | Tedesco | Olandese | Svedese | Polacco | Rumeno | Ceco | Greco | Turco | Cinese | Giapponese | Coreano | Arabo | Inglese

Pubblicità
Pubblicità

Segnala una pubblicità inappropriata.