consueto

 [konsuˈɛto]


Forme flesse di 'consueto' (adj): f: consueta, mpl: consueti, fpl: consuete

WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
consueto ‹con·su·è·to› agg. e s.m.
  1. agg. Costante nell’uso, usuale, abituale, solito: uscire all’ora c. il c. tè delle cinque
    Esser c., essere avvezzo, solito.
  2. s.m. Consuetudine, misura abituale: mangiare più del c.
    Di c., per c., di solito.

'consueto' si trova anche in questi elementi:

Discussioni del forum nel cui titolo è presente la parola 'consueto':

In altre lingue: Spagnolo | Francese | Portoghese | Tedesco | Olandese | Svedese | Polacco | Rumeno | Ceco | Greco | Turco | Cinese | Giapponese | Coreano | Arabo | Inglese

Pubblicità
Pubblicità
Segnala una pubblicità inappropriata.