WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
come ‹có·me› avv., cong. e prep.
  1. avv. Avv. interr. di modo: c. stai? c. ti trovi? c. sia successo non so
    Ora c. ora, almeno per il momento
    C. viene viene, in qls. modo verrà
    Ma c.?, interiezione che esprime sorpresa
    Il c. e il dove, il modo e il luogo
    Il c. e il quando, il modo e il tempo.
  2. cong. Introduce prop. dipendenti con valore dichiarativo (gli spiegò c. non avesse più la possibilità di andare avanti) o condizionale (lo guardava c. fosse un Dio) o temporale (c. l’incontrò volse la testa dall’altra parte)
    Può anche introdurre prop. coordinate attraverso una correlazione, espressa o sottintesa con così: mi piace così com’è così in cielo c. in terra.
  3. prep. Introduce complementi appositivi e modali, riducibili a loro volta a loc. avv.: mangia c. un lupo forte c. un toro.

'come' si trova anche in questi elementi:
Pubblicità
Pubblicità

Segnala una pubblicità inappropriata.