WordReference.com - Dizionario della Lingua Italiana © 2012 Le Monnier:
ammazzare ‹am·maz·zà·re› v.tr.
  1. Uccidere con mezzi violenti; assassinare: fu ammazzato a sangue freddo
    Non ammazzerebbe una mosca, di chi non fa del male a nessuno.
  2. Macellare animali da allevamento; abbattere: a. un vitello.
  3. estens. Far morire, provocare la morte: l’hanno ammazzato i dispiaceri
    A. il tempo, la noia, impegnarsi in qcs. per non stare senza far nulla, per non annoiarsi.
  4. fig. Ridurre una persona in gravi condizioni colpendola ripetutamente: a. qcn. di botte.
  5. fig. Stancare molto, estenuare; sfinire, stremare: questo caldo mi ammazza.
  6. Nel gioco delle carte, superare una carta con una di maggior valore: a. il tre di briscola con l’asso.
  7. ammazzarsi v.rifl.
  8. Togliersi la vita, uccidersi; suicidarsi: s’è ammazzato col gas
    Perdere la vita in modo accidentale e violento: a. in un incidente d’auto.
  9. fig. Affaticarsi eccessivamente, sfacchinare fino a perdere la salute: a. di fatica a. dallo studio.

'ammazzare' si trova anche in questi elementi:
Pubblicità
Pubblicità

Segnala una pubblicità inappropriata.